Società di Ingegneria

Centro Congressi Italia “Nuvola” - EUR, Roma

In una zona strategica dello storico quartiere dell’Eur stà sorgendo una delle più importanti opere architettoniche previste nella Capitale del terzo millennio. Il nuovo Centro Congressi dell’Eur, progettato dall’Architetto Massimiliano Fuksas, è già considerato uno dei più grandi fra i centri congressi d’Europa e del bacino del Mediterraneo, grazie alla sua capacità di ospitare eventi tra loro molto diversi per una capienza totale di 9.500 persone.
Il progetto nel suo complesso si articola in una parte interrata, che prevede un’autorimessa per 615 posti auto, le sale auditorium polivalenti rispettivamente per 5.000 e 1.500 persone, le sale meeting, il concorse ed i servizi annessi ed in una parte fuori terra che prende forma dall’interazione di più elementi tra cui si evidenziano la cosiddetta ‘Teca’, contenente la nota ‘Nuvola’, ed un edificio dalla forma stretta ed allungata destinato ad ospitare un hotel a 5 stelle con 439 stanze. Questi organismi, distinti tra loro ma perfettamente integrati, si sviluppano su di una superficie complessiva di circa 55mila metri quadrati, per una cubatura totale di circa 327 mc.
In particolare, la ‘Teca’ è un grande parallelepipedo trasparente e traslucido alto 30 mt circa, al cui interno è ospitata la cosiddetta ‘Nuvola’, una struttura di 3500 mq circa realizzata in acciaio e teflon che rimane come sospesa su una superficie di 10.000 mq ed accoglie un auditorium di 1800 mq circa in grado di ospitare 1.850 spettatori ed alcune sale riunioni.
Il centro congressi prevede inoltre uno spazio complessivo polifunzionale di 15.000 metri quadrati, organizzato con altre tre sale, foyers, caffè e ristoranti.
All’esterno sono previste due piazze: una percorribile da viale Europa a viale Shakespeare, l’altra progettata come spazio modulabile e d’accoglienza per i congressisti.
A fianco della struttura congressuale vera e propria sorgerà l’edificio che ospiterà le 439 stanze dell’albergo di lusso. Alto circa 55 metri che verranno ripartiti su 17 piani fuori terra, sarà dotato di 6 ascensori panoramici alloggiati in un vano che farà da separazione ai due corpi di fabbrica in cui si articolerà tutto il resto dell’edificio.
Nell’ambito della direzione lavori, Opengineering ha messo a disposizione dell’ATI Dress&Sommer ed Ecosfera, incaricata del Construction Management dell’opera, alcuni suoi professionisti che, nell’ambito dello staff di Direzione dei Lavori, ricoprono i ruoli di direttori operativi ed ispettori di cantiere per tutti gli impianti previsti nel progetto.



GALLERY

  • -
  • -
  • -
  • -
  • -


SCHEDA TECNICA
Opera

Centro Congressi Italia - Eur - Roma

Committente Finale

EUR S.p.A.

Valore Opera

216.000.000,00 euro

Anno

2008-2009

Progetto Architettonico

Arch. Massimiliano Fuksas - Fuksas Associati S.r.l.

Progettazione Impianti ed Antincendio

AI Engineering S.r.l.

Coordinatore della Sicurezza

Studio Ing. Gilberto Sarti

Progetto Strutture

Studio Ing. Massimo Majowiecki
Studio Ing. Gilberto Sarti


SERVIZI FORNITI

Direttori Operativi e Ispettori di Cantiere Impianti Termofluidici, Elettrici e Speciali

Incarico affidato da

ATI Dress&Sommer a.g.
Ecosfera S.p.A.