Società di Ingegneria
Prolungamento Metropolitana di Roma - Linea B Rebibbia-Casal Monastero, Roma

Prolungamento Metropolitana - Linea B Rebibbia-Casal Monastero, Roma

L’opera di prolungamento della Linea B della Metropolitana di Roma si sviluppa a partire dall’esistente stazione Rebibbia fino alla nuova stazione di Casal Monastero, per una lunghezza complessiva di circa 2,8 Km.
A partire da Rebibbia, in corrispondenza dell’attestazione dell’attuale capolinea della Metropolitana B, la linea si sviluppa in galleria fino alla stazione San Basilio. La stazione di San Basilio è una stazione profonda con atrio centrale nello spazio a verde ubicato tra via Morrovalle e via Recanati. Passata la stazione di San Basilio la linea continua fino al GRA dove è localizzata la stazione di Torraccia-Casal Monastero. Qui sono previsti nodi di scambio a ridosso del GRA con le aree destinate a servizi e a parcheggi. Sempre in corrispondenza del Grande Raccordo Anulare sono previsti il deposito e l’area di manovra in una struttura completamente interrata.
Verranno inoltre realizzati due manufatti, uno di estrazione presso la stazione di Rebibbia e uno di immissione nella zona di Torraccia. I pozzi di ventilazione sono previsti in posizione pressoché baricentrica tra le varie stazioni.
Parte fondamentale dell’opera è il nodo di scambio Torraccia-Casal Monastero. Il nodo di scambio ha come fulcro la stazione “Casal Monastero – Torraccia”, come già detto, posta in corrispondenza dell’attraversamento sotterraneo del G.R.A., in prossimità dell’uscita n°12 “Centrale del Latte”, con accessi su entrambi i lati. Il nodo di Casal Monastero si posiziona sull’intersezione delle due più importanti strutture del trasporto della città: da un lato il G.R.A., che oltre alla viabilità a scala urbana sostiene anche parte notevole della viabilità regionale e nazionale, dall’altro la Linea B della Metro, che è una importante infrastruttura metropolitana su ferro e che, dopo questo intervento, avrà una capacità complessiva di mobilità superiore alle altre linee in esercizio.
Dal punto di vista dello scambio gomma/ferro e della viabilità urbana e regionale, il nodo posto in corrispondenza della stazione terminale della linea B della Metropolitana rappresenta l’elemento di cerniera dell’intera viabilità del settore Est Nord-Est della città di Roma. Inoltre in esso il traffico passeggeri su gomma proveniente dalla viabilità nazionale attraverso la rete autostradale e il G.R.A. si incontra con il traffico ferroviario convogliato dalla metropolitana attraverso le stazioni ferroviarie ad essa collegate (principalmente Tiburtina e Termini) alla rete ferroviaria nazionale.
Tra i due fronti del nodo, Casal Monastero e Torraccia, il più sviluppato in termini di superficie e di servizi è quello orientato verso l’esterno (Casal Monastero).
Su tale fronte il nodo è dotato dei seguenti servizi:

  • Parcheggi a raso e coperti;
  • Parcheggi per disabili adiacenti all’ingresso della stazione;
  • Percorso di avvicinamento e luogo di sosta breve “kiss & ride”;
  • Marciapiedi di stazionamento per il trasporto pubblico urbano ed extraurbano;
  • Marciapiedi di stazionamento per il trasporto pubblico extraregionale ed internazionale;
  • Spazi di attesa per autobus in lunga sosta;
  • Attrezzature di servizio per i viaggiatori;
  • Attrezzature di servizio commerciali e del terziario in genere;
  • Collegamento pedonale con il centro abitato di Casal Monastero

Il fronte orientato verso l’interno (Torraccia) è dotato dei seguenti servizi:

  • Parcheggi a raso;
  • Parcheggi per disabili adiacenti allo sbarco della passerella pedonale, con accesso alla stazione tramite ascensore e percorso coperto;
  • Percorso di avvicinamento e luogo di sosta breve “kiss & ride”;
  • Marciapiedi di stazionamento per il trasporto pubblico urbano;
  • Passerella pedonale coperta e munita di scale e tappeti mobili per il collegamento con il centro abitato di Torraccia.

Lo snodo di scambio Torraccia-Casal Monastero è dotato di parcheggi a raso e interrati per un totale di 2.507 posti, dei quali 653 a raso e 1.854 coperti. I parcheggi sono per la maggior parte posti nella parte esterna del nodo a ridosso della piazza coperta antistante l’accesso alla stazione, e solo in parte posti in posizione più distante in corrispondenza della copertura del deposito. Sul fronte interno (Torraccia) sono presenti parcheggi a raso.
L’attività di progettazione svolta da Opengineering Srl è stata relativa agli impianti cosiddetti “civili”, quali:

  • impianti elettrici MT/BT
  • impianti di illuminazione
  • impianti di forza motrice
  • impianti di rivelazione incendi
  • impianti antintrusione e controllo accessi
  • impianti di ventilazione e condizionamento
  • impianti antincendio


SCHEDA TECNICA
Opera

Prolungamento Metropolitana di Roma - Linea B Rebibbia-Casal Monastero, Roma

Committente Finale

Roma Metropolitane Srl

Valore Opera

556.000.000,00 Euro

Anno

2013-2014

Progetto Architettonico

Reconsult Srl

Progetto Strutture

In.Co Spa

Progetto Impianti

Opengineering Srl


SERVIZI FORNITI

Progettazione Definitiva ed Esecutiva degli Impianti Termofluidici, Elettrici e Speciali

Incarico affidato da

Metro B S.r.l.

Importi Impianti

17.000.000,00 €